Tessuti per foderature ante scorrevoli giapponesi

Arpel utilizza tessuti in cotone ecrù 100% cotone per le ante giapponesi.

Il bianco sabbia o color corda è in genere il più utilizzato ma la scelta tra una vasta gamma di colori rende questi rivestimenti ideali per conferire speciali tocchi di colore ai vostri mobili. La gamma di colori è visibile e selezionabile nelle opzioni di ogni prodotto quali armadio, mobiletti, librerie, pareti scorrevoli e cabine armadio.

Tecniche di rivestimento e pulizia del tessuto

Tessuto semplice

Una prima tecnica prevede che le ante giapponesi possono essere foderate da solo tessuto che viene fissato nel retro del telaio dell'anta giapponese con delle graffette.
Questa soluzione mantiene leggerezza all'anta giapponese stessa che risulta ideale per gli scorrimenti tradizionali giapponesi quali il legno su legno. Le graffette vengono ricoperte perimetralmente all'anta da finiture di legno.
In questo caso il rivestimento dell'anta è pulibile solo aspirando o, in casi estremi, con l'utlizzo di smacchiatori a secco non aggressivi. La sostituzione del tessuto è sempre possibile ma deve essere effettuata presso la nostra sede produttiva o da personale qualificato in loco.

rivestimento ante con tessuto

Tessuto con pannello

Un'altra tecnica consiste nel rivestire con il tessuto dei pannelli di legno di multistrato di legno leggero di pioppo che successivamente vengono avvitati nel retro dell'anta giapponese. Tale soluzione è utilizzata quando si vuole conferire più rigidità all'anta anche nella zona dove troviamo il rivestimento. Lo scorrimento legno su legno è ancora possibile ma per ante con pannelli consigliamo di valutare anche altri tipi di scorrevoli come quelli su guide metalliche dal basso o dall'alto per ante sospese.
Anche in questo caso il rivestimento dell'anta giapponese è pulibile solo aspirando o, in casi estremi, con l'utlizzo di smacchiatori a secco non aggressivi ma a differenza del tessuto semplice, qualora si rendesse necessaria la sostituzione allora Arpel può inviare al cliente il nuovo pannello rivestito di tessuto che in loco verrebbe molto rapidamente riavvitato al telaio dell'anta stessa in sostituzione di quello vecchio.

rivestimento anta con tessuto su multistrato

Tessuto rimovibile con velcro

Un'ultima tecnica è quella del tessuto attaccato all'anta giapponese grazie all'utilizzo di sistemi a velcro. Questa tecnica viene richiesta da clienti che intendono conferire al rivestimento la totale lavabilità. Il velcro è utilizzato solo perimetralmente all'anta giapponese, non può essere utilizzato ad esempio per l'anta Shoji sulle bacchette orizzontali e verticali. Arpel effettua sempre un prelavaggio del tessuto in questo caso per evitare i successivi cedimenti del tessuto. Il lavaggio dei nostri tessuti va effettuato a 30° in lavatrice, come per i tessuti delicati.
rivestimento anta con tessuto e velcro

Per l'anta giapponese Shoji il tessuto può essere semplice, su pannello o con velcro. Per l'anta giapponese Feng invece il tessuto è sempre su pannello.